Come proteggere dai criminali la propria vita online su ogni dispositivo

Mobile, Privacy, Sicurezza

Oggi ci si aspetta che tutti i contenuti – siano essi musica, video, social media, strumenti di lavoro o altro – siano subito disponibili su qualsiasi dispositivo che abbiamo di fronte in quel momento. E il dispositivo che stiamo usando è spesso collegato a ciò che stiamo facendo: mentre attendiamo un autobus probabilmente staremo usando uno smartphone, se siamo in un bar potrebbe essere un tablet, a casa mentre accediamo al conto corrente bancario staremo usando probabilmente un computer.

Ormai da tempo si dice che i PC siano sulla via del declino. Ma secondo recenti nuovi report, le vendite di PC stanno salendo. E l’ultima indagine di F-Secure sugli utenti consumer conferma che le persone usano ancora i PC – per svolgere compiti e lavori più lunghi, in modo più confortevole di quanto possano fare sui loro smartphone o tablet. L’83% degli utenti dichiara che il PC è ancora il dispositivo principale che usa per connettersi a Internet.

E’ chiaro che tutti i nostri computer e dispositivi sono importanti per noi. E ancor più importanti sono i dati e i contenuti che vi sono salvati.

L’indagine di F-Secure dimostra anche che le persone sono più propense a proteggere i loro PC con soluzioni di sicurezza che non i loro dispositivi mobili. Ma per proteggere i nostri dati, i nostri contenuti, la nostra identità e la nostra vita online, dobbiamo proteggere tutti i nostri dispositivi. Ognuno di essi rappresenta un varco per un attacco che, se non protetto, apre la via ai criminali.

Secondo il nuovo Threat Report dei Laboratori di F-Secure, i criminali informatici stanno continuando a innovare, e alcuni dei malware che siamo abituati a vedere solo su PC sta apparendo anche su mobile. Per non dire che i dispositivi mobili sono vulnerabili a furti e perdite – e la maggior parte delle persone non vorrebbe che i propri dati e contenuti salvati su quei dispositivi finissero nelle mani sbagliate. Anche i Mac non sono immuni al crimine online – 25 nuove varianti per Mac sono state scoperte nella prima metà del 2014.

F-Secure protegge le persone da oltre 26 anni da hacker e criminali online. Per proteggere le persone, abbiamo cercato di rendere il più semplice possibile ottenere gli strumenti di cui hanno bisogno. F-Secure SAFE va in questa direzione.

Il nostro prodotto per la protezione multi-device, F-Secure SAFE, offre un modo semplice per proteggere non solo i PC, ma anche i Mac e i dispositivi mobili, tutto in un’unica soluzione. SAFE permette di scegliere il numero di licenze che l’utente desidera acquistare, in base al numero dei device posseduti. L’utente può applicare semplicemente una licenza a ciascuno dei propri dispositivi, che sia PC, Mac, o dispositivi mobili Android, iOS o Windows Phone 8.

E’ un’unica semplice soluzione per chi possiede più dispositivi. Non serve più districarsi tra differenti servizi di sicurezza. Non accadrà più che un dispositivo venga lasciato senza protezione nella speranza che non accada nulla. SAFE aiuta ad avere una vita online sicura e protetta su ogni dispositivo.

 

by Samanta Fumagalli

Tag

#safe

Valuta questo articolo

0 voti

0 Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Potrebbe anche interessarti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: