Sicurezza e privacy dei dati – un vantaggio competitivo nel mondo post-Snowden

Privacy, Sicurezza

Dopo le rivelazioni di Snowden sulle violazioni della privacy degli utenti, la sicurezza e la privacy dei dati stanno cominciando a diventare un fattore competitivo per le aziende.*

Gli utenti stanno diventando sempre più consapevoli del loro diritto alla privacy e del diritto nei confronti dei service provider di veder rispettata la loro privacy. Iniziative come il “Data Privacy Day” si stanno moltiplicando per aumentare la sensibilità e la visibilità intorno al problema.

In Gran Bretagna, il programma di accreditamento “Fair Data” permette di riconoscere le aziende che trattano i dati dei loro clienti in modo appropriato ed equo. Negli Stati Uniti, il 60% degli utenti Internet sono più preoccupati di come le aziende trattano i loro dati personali di quanto lo fossero un anno fa. Questa tendenza è la stessa indipendentemente dall’età.

Questo trend, insieme al numero crescente di violazioni dei dati, mette le aziende sotto pressione. Un’azienda che non segue le nuove regole e non pone attenzione nel proteggere le informazioni personali dei clienti potrebbe riscontrare una perdita significativa di clienti nel momento in cui utenti privati e aziende esprimono la loro preferenza con il proprio portafoglio. Come indica il rapporto Forrester: “Se i tuoi clienti non si fidano del fatto che tu proteggi rigorosamente e rispetti realmente i loro dati sensibili, sposteranno i loro affari altrove.” Pertanto, la sicurezza data-centric è essenziale per le aziende.

I cyber attacchi sono distruttivi per le aziende, poiché chi attacca vuole monetizzare ogni dato rubato. Dettagli come le date di nascita, gli indirizzi e persino i numeri di conto corrente sono custoditi là fuori in database digitali e, se non sono protetti in modo adeguato, possono essere vulnerabili ai ladri online. La protezione dei dati dei clienti è una responsabilità sociale dell’azienda. Se non ti prendi cura di questa responsabilità, la tua reputazione potrebbe risultare danneggiata nel caso di un furto di dati dei tuoi clienti. O potresti anche essere incapace di portare avanti il tuo business se perdi il database dei clienti.

La mancata adesione alle norme sulla protezione dei dati potrebbe persino portare ad azioni legali. Per questo motivo, le aziende devono anche considerare come dispongono dei loro dati.

Si aggiunge a tutto ciò l’instabilità politica nel mondo, che non rende certo più semplice proteggere la privacy online dei clienti. Considerando che l’80% di ciò che la gente fa ogni giorno online viene tracciato, l’affidabilità e la sicurezza dei servizi online è rilevante per tutti. Ma non sono solo i service provider a dover affrontare questo problema. Alla fine, è la tua azienda che sarà responsabile per la privacy online dei clienti – indipendentemente da quale service provider tu utilizzi.

Ci sono alcuni semplici passi da compiere che possono aiutarti a proteggere la privacy e la sicurezza dei dati dei tuoi clienti, quindi anche la tua azienda.**

  • Archivia i dati in modo sicuro. Controlla i livelli di accesso utente così che solo le persone che hanno bisogno dell’accesso a quei dati possano vederli e modificarli.
  • Non rilasciare dati a persone sbagliate. Per esempio, esegui un controllo di sicurezza prima di parlare ai clienti dei loro conti.
  • Sii molto cauto quando copi o trasferisci dati. Crittografa i dati prima di mandarli fuori dalla tua azienda.
  • Non archiviare dati importanti dove possono essere facilmente rubati o persi. Per esempio, non salvare una lista di indirizzi di clienti sul tuo notebook.

 

* Fonte: Forrester Research: Previsioni 2015: La sicurezza dei dati e la privacy rappresentano un fattore differenziante competitivo

** Fonte: The IT Donut

 

Articolo tratto da ‘Data security and privacy – a competitiv​e edge in the post-Snowd​en world’ di Eija Paajanen, Product Marketing Manager, F-Secure Corp.

[Immagine per concessione di kassandralyke | Flickr]

0 Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Potrebbe anche interessarti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: