7 modi per proteggerti come un vero esperto di cyber security

Sicurezza

Erka Koivunen, cyber security advisor di F-Secure, trascorre gran parte del suo tempo parlando a cittadini e a funzionari della protezione dei dati privati.

Prima di entrare in F-Secure, ha lavorato nella cyber security per il governo finlandese per otto anni. Quindi comprende bene non solo i pro e contro del proteggere una rete, ma anche le motivazioni di coloro che magari in questo momento ci stanno tracciando sia per ragioni etiche che non etiche. Ma Erka è anche un ragazzo gioviale che nel tempo libero suona la batteria in una band e ama navigare in rete tanto quanto chiunque di noi, e quindi potremmo chiederci cosa fa un esperto come Erka per proteggere se stesso quando è online.

Se lo vuoi sapere, sei fortunato.

All’inizio di ottobre, il mese della Sicurezza Informatica, Erka ha partecipato con Cosmin Ciobanu e Vangelis Ouzounis dell’European Union Agency for Network and Information Security a una sessione “Ask Me Anything” su reddit.com.

Se fossi interessato a scoprire perché le grosse violazioni ottengono così tanta copertura sui media, o quali sono i modi per prepararsi a una carriera nella cyber security, o come proteggere la tua azienda dal ransomware, dovresti leggere tutto ciò che ha scritto in quell’occasione. Ma se vuoi solo sapere come Erka protegga se stesso e la sua famiglia, ecco una breve lista di ciò che fa riportata con le sue stesse parole:

  1. Tutto inizia con una nuova installazione. Il “bloatware” non lo sopporto.
  2. Applico patch, proteggo e blocco tutte le mie cose così da offrire meno superficie d’attacco possibile.
  3. Utilizzo la crittografia completa del disco insieme a una password di protezione robusta.
  4. Faccio backup, e backup dei miei backup e colloco i backup dei miei backup su cui ho fatto backup in qualche posto che non sia casa mia (non male poi crittografare anche i propri backup).
  5. Tengo un registro di tutte le cose della mia famiglia, delle chiavi di crittografia e dei backup; nessuno può ricordare tutto questo a memoria.
  6. Sto attento alle reti a cui mi connetto con i miei dispositivi.
  7. Sono prudente quando si tratta della mia rete domestica. Nessuno può accedere alle parti più interne della rete.

Questi sono un po’ di consigli che – se seguiti fedelmente – richiedono un investimento in tempo ed energia ma che ti potrebbero far risparmiare un sacco di dispiaceri.

E se avessi visto le cose che ha visto Erka, penseresti che ne valga la pena.

Articolo tratto da “7 Ways to Protect Yourself Like a Cyber Security Expert” di Jason Sattler, Social Media Consultant di F-Secure Corporation.

0 Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Potrebbe anche interessarti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: