Prepara e proteggi i tuoi dispositivi per il 2017

Internet security, Mobile, Privacy, Sicurezza, Suggerimenti

Manca poco al nuovo anno e ormai ogni nostro pensiero è rivolto a chiudere le ultime pendenze lavorative per goderci finalmente le festività natalizie con la nostra famiglia. Ma questo è anche il periodo dell’anno in cui si cerca di mettere un po’ di ordine, di guardare indietro a ciò che si è fatto e di iniziare a pensare al futuro.

Sulle nostre scrivanie abbondano fatture, ricevute e documenti ammassati che è tempo di archiviare insieme a questo 2016. Ma cosa dire di tutti i file digitali sui nostri dispositivi? O delle applicazioni che abbiamo scaricato e che ci hanno ossessionato per alcuni giorni ma che poi non abbiamo più aperto?

Alcuni di noi imparano a proprie spese che telefoni, tablet e PC non amano essere riempiti di file. Può accadere che le app si chiudano spontaneamente, il sistema si riavvii improvvisamente o si verifichi una lentezza generalizzata. Occorre cercare di non avvicinarsi mai alla massima capacità di archiviazione del disco rigido. Cancellare file che non ti servono e impostare i podcast affinché si cancellino dopo che li hai sentiti può essere già un buon inizio.

Nell’antica Roma, il primo giorno dell’anno era dedicato a Giano – il dio della porta – che viene raffigurato con due volti, uno che guarda avanti (verso il futuro) e uno che guarda indietro (al passato). Se non hai intenzione di acquistare un nuovo dispositivo per il nuovo anno, questo è il momento giusto per guardare indietro nel ‘disordine digitale’ che hai accumulato nel tempo e fare un po’ di pulizia.

Il procedimento di base per rigenerare il tuo dispositivo è piuttosto semplice ma varia leggermente in base a ogni piattaforma. Ecco qualche suggerimento su come fare.

Rimuovi le applicazioni che non usi e i file che non ti servono. Fai il backup di tutto ciò che puoi su un cloud sicuro – usando una password forte e inviolabile per ciascun account. Proteggi il tuo dispositivo con gli ultimi aggiornamenti disponibili e con un software di sicurezza.

Qui di seguito trovi alcune istruzioni su come procedere per alcuni dei più diffusi sistemi operativi:

Android dopo che hai eliminato le app che non ti servono, inizia con lo strumento di pulizia integrato in Memoria (Storage pane). Controlla quali applicazioni hanno la maggior parte dei dati nella cache e inizia a eliminarle. Se sei connesso su una rete Wi-Fi vai su Impostazioni > Telefono/Tablet > Aggiornamenti Sistema/Software > Controlla ora > Riavvia e Installa (se necessario).

iOS Una volta che hai eliminato tutte le app che non usi, verifica la tua capacità di archiviazione totale e valuta se eliminare le applicazioni che hanno accumulato centinaia di megabyte di spazio di archiviazione e riscaricale. Assicurati anche di pulire la cache dei tuoi browser – Safari o Chrome. Se sei su Wi-Fi o direttamente connesso a iTunes, vai su Impostazioni e verifica se hai un aggiornamento software da effettuare.

Windows – E’ più facile finire nei guai cancellando file sul tuo PC che su un dispositivo mobile ma in Windows 10 il processo per cancellare le applicazioni è piuttosto simile all’esperienza su un dispositivo mobile. Fallo e poi svuota il tuo cestino. In Windows 10 è anche semplice gestire il tuo spazio di archiviazione – basta cliccare su Windows Key + I > Sistema > Memoria – e cancellare file temporanei, nessuno dei quali può presentare problemi mentre liberi spazio di memoria. Windows 10 dovrebbe mantenere la tua sicurezza aggiornata automaticamente. Per verificarlo, clicca su Start > Impostazioni > Aggiornamenti e Sicurezza > Aggiornamento Windows > Verifica aggiornamenti.

macOS – Inizia dalla tua cartella Applicazioni. Clicca sul tab “Dimensioni” per vedere dove stai usando la maggior parte del tuo spazio di archiviazione. Liberati con attenzione dei programmi che non usi. Il tuo Mac OS X in realtà ha diversi cestini che puoi ripulire. Svuota il cestino del tuo account principale facendo control + click su di esso. Se sei un utente iPhoto, iMovie o Mail, devi svuotare i cestini in ciascuno di quei programmi singolarmente. Guarda anche la cartella dei Download per controllare se puoi eliminare qualcosa anche qui. macOS Sierra contiene diversi nuovi strumenti di archiviazione per ripulire lo spazio sul disco che dovresti verificare. Ora clicca sul menù Apple nell’angolo in alto a sinistra > Informazioni su questo Mac > nella finestra clicca Aggiornamento Software. Ora sei nell’App Store. Seleziona in questa finestra i singoli aggiornamenti oppure seleziona Aggiorna tutto.

Ora accertati di essere protetto. F-Secure SAFE protegge la tua vita su ogni dispositivo – PC, Mac, smartphone e tablet. Devi assicurarti di essere protetto mentre fai shopping online, banking o semplicemente mentre usi le applicazioni.

Ora che ti sei guardato indietro, sei pronto per guardare avanti… a un meraviglioso 2017!

Buone Feste e Buon Anno!

 

[Immagine di Jay Huang via Flickr]

Articolo tratto da “Get your devices ready and secure for 2017” di Jason Sattler, Social Media Consultant di F-Secure Corporation.

0 Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Potrebbe anche interessarti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: