Il futuro del futuro: @Mikko sui prossimi 20 anni

cybersecurity, Minacce e Attacchi, Smart World

Fare previsioni è molto difficile,” ha detto una volta il fisico Niels Bohr, “specialmente sul futuro.”

Ma durante il suo talk a Black Hat USA “ The Epocholypse 2038: What’s in Store for the Next 20 Years,” Mikko Hypponen — Chief Research Officer di F-Secure — ha fatto un paio di previsioni che quasi certamente si avvereranno.

Prima di tutto, dovrai attendere qualche anno, o forse anche una ventina d’anni, prima di poter fissare qualsiasi appuntamento digitale nell’anno 2039.

Provate a cambiare il calendario del vostro telefono e a posizionarlo sull’anno 2039,” ha detto Mikko. “Non ci riuscirete.”

Questo accade perché il “Tempo Unix” finisce il 19 gennaio 2038 e per molti sistemi digitali – perché continuino ad operare – ciò richiederà un recoding massivo come abbiamo visto accadere con il bug Y2K. Se ciò non accade, molti aspetti della tua vita quotidiana potrebbero cambiare.

Le banche potrebbero non essere in grado di fornire denaro o fare transazioni,” ha sottolineato Mikko. “I cellulari potrebbero non essere in grado di fare chiamate. Il vostro sistema di allarme potrebbe andare in fumo, o potrebbe non essere in grado di avvisarvi se un malintenzionato è entrato in casa vostra. I sistemi di navigazione basati su GPS, come per gli aerei, potrebbero non riuscire a comunicare ai ricevitori GPS la loro posizione.”

Una decisione apparentemente semplice presa da programmatori nel 1969 potrebbe risultare dannosa 69 anni dopo, il che conduce alla seconda previsione fatta da Mikko che sicuramente si avvererà.

Segnatevi queste mie parole: anche se il 2038 è ancora lontano, nel futuro, vi garantisco una cosa: avremo dei problemi,” queste le parole di Mikko.

Ecco 5 previsioni che Mikko ha rilasciato che non è detto che si avverino entro il 2038, ma che offrono molto su cui riflettere se pensiamo a come la tecnologia digitale continuerà a trasformare in modo radicale le nostre vite.

  1. IL FUTURO DI INTERNETApple ha già venduto quasi 1,2 miliardi di iPhone e siamo solo all’inizio della digitalizzazione del mondo. I chip dei computer diventeranno così convenienti che i produttori li installeranno in quasi ogni cosa per renderla smart,” ha dichiarato Mikko. Quasi ogni cosa sarà connessa alla rete, sia che lo sappiamo oppure no, per raccogliere dati, che potrebbero diventare la seconda fonte di ricavi per molte aziende. E come dice la Legge di HypponenSe è smart, è vulnerabile,’” il che significa che più siamo connessi e più diventiamo vulnerabili.
  2. IL FUTURO DELL’INTELLIGENCE Mikko sostiene che lo smartphone che hai nella tua tasca è probabilmente 70 volte più potente che Deep Blue di IBM, che ha sconfitto il campione di scacchi Gary Kasparov nel 1997. Nei prossimi anni si continueranno a fare passi avanti nell’intelligenza artificiale. Presto i computer diventeranno più bravi delle persone nel programmare altri computer. Le persone dovranno solo mantenerne il controllo… come ha detto Mikko, per “ragioni filosofiche.”
  3. IL FUTURO DEL DENARO Le Crypto valute hanno già fatto in modo che il ransomware diventasse un’industria multi-milionaria. Secondo Mikko, Blockchain, la tecnologia che sta aiutando ad alimentare questa crescita, renderà l’utilizzo di denaro fisico non più necessario.
  4. IL FUTURO DELLA SECURITYIl vostro lavoro non consiste più nel proteggere i computer,” ha detto Mikko ai professionisti della sicurezza informatica nel suo talk. “Il vostro lavoro consisterà nel proteggere la società.” Ha anche sottolineato che data la velocità con cui le nostre case stanno diventando connesse, ognuno di noi deve prestare attenzione alla sua sicurezza digitale nella sua casa, o alla sua mancanza. Ed ecco come il router SENSE di F-Secure ambisce a far diventare chi possiede una casa il CISO di se stesso: così ha dichiarato a CyberScoop in un’intervista dopo la sua presentazione.
  5. IL FUTURO DELLA GUERRA Mikko ritiene che i militari utilizzeranno inevitabilmente l’intelligenza artificiale nelle loro armi. Ma con Internet che entra in tutti gli aspetti della nostra vita, il potenziale per un suo utilizzo in una guerra diventa ancora più spaventoso. I dispositivi potrebbero essere presi di mira e costretti a “fallire” intenzionalmente. E non è tutto. “Provate a immaginare – ha detto Mikko – un conflitto dove una delle due parti mette a fuoco tutte le case nel Paese dell’altra parte”.

Con l’intelligenza artificiale e le valute digitali che stanno già trasformando la nostra economia, con Internet che sta invadendo ogni cosa, e veicoli che si guidano da soli, il futuro è già qui, sta già accadendo. Quindi, è tempo di iniziare a prepararsi già fin d’ora per il 2038.

 

Articolo tratto da “Future of the Future: @Mikko On The Next 20 Years” di Jason Sattler, Social Media Consultant di F-Secure Corporation.

Valuta questo articolo

0 voti

0 Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Potrebbe anche interessarti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: