5 cose che devi sapere sulla crescita del malware per Android e Mac

F-Secure Life, Internet security, Minacce e Attacchi, Sicurezza e Privacy

Nessuna piattaforma può essere al 100% sicura. E gli attaccanti non hanno bersagli preferiti — vogliono solo essere pagati.

La maggior parte del malware prende di mira Windows. Questo era vero nel 2016. E’ vero anche nel 2017. E probabilmente sarà vero per il prossimo futuro.

Ma i tempi stanno cambiando — specialmente quando si parla di minacce che prendono di mira dispositivi Google Android e Apple Mac.

La crescita delle minacce malware con cui devono fare i conti i sistemi Android e OSX di Mac non è da sottovalutare. Android è oggi il sistema operativo più popolare nel mondo, dopo aver superato la quota di utenti Windows all’inizio di quest’anno. E sebbene OSX sia solo il quarto sistema più popolare nel mondo, e sia usato numericamente da un numero di utenti che è la metà rispetto agli utilizzatori della piattaforma mobile iOS di Apple, è però il sistema scelto da molti professionisti — che tendono a essere un target di alto valore per i criminali e le spie online.

Ecco 5 cose che devi sapere sulla crescita del malware per Android e Mac.

  1. Nel secondo trimestre del 2017 è stato rilevato più malware per Mac che non in tutto l’anno 2016. E sono state scoperte più famiglie nuove di malware per Mac nel 2017 rispetto a qualsiasi altro anno precedente.
  2. I Laboratori di F-Secure hanno scoperto che la maggior parte del nuovo malware per Mac è costituito da spyware, e più di un terzo di questo nuovo malware è stato scoperto in attacchi mirati contro aziende e governi.
  3. Nel 2017 abbiamo anche visto il primo ransomware-as-a-service per Mac, il che significa che criminali online anche senza grandi competenze possono ora sviluppare attacchi che chiedono un pagamento in cambio di file presi da Mac.
  4. Sempre secondo i Laboratori di F-Secure, prima del 2017, il malware per Android aveva già registrato il 99% di tutte le minacce mobile, ma quest’anno, tra Gennaio e Agosto, è cresciuto di un altro 70%.
  5. Il ransomware per Android è cresciuto di oltre il 250% nei soli primi 3 mesi del 2017.
  6. Nonostante i lenti ma costanti miglioramenti alla sicurezza, Android continuerà presumibilmente a restare il bersaglio di quasi tutto il malware per mobile per anni a venire. Sean Sullivan, Security Advisor di F-Secure, spiega il perché in questo video:

Nessuna piattaforma può essere al 100% sicura. E gli attaccanti non hanno bersagli preferiti — vogliono solo essere pagati.

Ecco perché la soluzione F-Secure TOTAL è stata creata per proteggere PC, Mac,  smartphone e tablet Android e iOS, per tenerti al sicuro e non tracciabile online. Puoi provarla gratuitamente qui.

 

Articolo tratto da “2017. The Year Android and Mac Malware Broke Big?” di Sandra Proske, Director, Global Communications & Brand at F-Secure Corporation

0 Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Potrebbe anche interessarti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: